giovedì 30 ottobre 2008

The Super-Man Dark Knight

Cosa sarebbe successo se il tanto atteso crossover filmico tra Batman e Superman fosse avvenuto già con The Dark Knight?

College Humor ha la risposta:



"You guys can or cannot breath in outer space?"

Magico!

via ComicsBlog

mercoledì 29 ottobre 2008

I Peanuts: quello che le strip non dicono




La strip è tratta dal blog di Richard Thompson, valente cartoonist ed autore della strip di sucesso Cul De Sac, da alcuni mesi pubblicata in Italia su Linus

martedì 28 ottobre 2008

Elezioni presidenziali 2008 - Un fumetto ci salverà (III): Bat-Dibattito

Dopo aver dimostrato che McCain è in realtà il Pinguino, non potevamo esimerci dal mostrarvi il dibattito che in giovane (?) età lo ha coinvolto per la poltrona di Sindaco di Gotham City.
Il suo avversario?
C'è bisogno di chiederlo?



Ah, mio caro telefilm di Batman... cosa sarebbe questo blog senza di te?

via Blog@Newsarama

Dai un dito agli animatori....

Vi siete mai chiesti come mai i personaggi dei cartoni animati abbiamo quattro dita invece di cinque? Grazie ad afNews scopriamo un interessante articolo in merito, che promette di rivelare succosi retroscena, come ad esempio la strana vicenda delle dita di Biancaneve, che ne aveva cinque, e dei sette nani, che ne avevano quattro.

Da leggere.

via afNews

lunedì 27 ottobre 2008

Trova le differenze (nell'animazione italiana)

Questi sono i Pokemon:




Protagonisti di svariati manga, serie tv e videogiochi, questi mostriciattoli hanno fatto la felicità di miliardi di bambini e la disperazione di miliardi di maestre che vedevano andare in fumo le loro lezioni su Darwin. I protagonisti sono dei baldanzosi giovani che affrontano duelli con i loro Pokemon catturati all'interno delle loro sfere pokè: tra questi ricordiamo un drago che evolve in un drago più grande e una tartaruga che evolve in una tartaruga più grande (studiosi teorizzano che i Pokemon in realtà non evolvano ma semplicemente ingrassino).

Questi sono i Beast Keeper:



La serie, tutta made in Italy, nasce dagli sforzi congiunti di Strane Mani e Kappa.
Dal trailer vediamo che racconta di un gruppo di baldanzosi giovani che affrontano duelli con i loro mostri catturati all'interno dei loro yo-yo sferici: tra questi ricordiamo un drago che evolve in un drago più grande e una tartaruga che evolve in una tartaruga più grande.

Che dire?
L'Italia si conferma la patria dell'originalità per quello che riguarda le produzioni televisive (non solo animate): dopo le Winx, che riescono a plagiare tre/quattro franchise contemporaneamente, stavolta ci buttiamo sui mostri collezionabili.

domenica 26 ottobre 2008

Il Kirby-Zodiaco

Ariete? Sagittario? Scorpione?
Bah, perchè insistere in questa vetusta e totalmente anti-nerd illusione di massa che è l'astrologia? Molto meglio peparla un po' con personaggi fumettistici, meglio ancora se legati ad un solo autore.

Ecco a voi... Il Kirby-Zodiaco!

Da spulciare con attenzione, per gemme di ironia di altissimo livello.
Da bravi italiani, roviniamo tutto con l'ironia casereccia sottolineando che il segno della Vergine è toccato a Freccia Nera. Non solo è muto! Pure Vergine!

via A Trout In The Milk

sabato 25 ottobre 2008

Elezioni presidenziali 2008 - Un fumetto ci salverà (II): Kal-Obama

Se McCain si è dimostrato essere il Pinguino, cosa dire di Obama?
Beh, ce lo dice lo stesso candidato democratico:



Beh, credo che quelle T-shirt gli abbiano dato un po' alla testa...

via Comics Should Be Good

venerdì 24 ottobre 2008

La Marvel protegge i gay (o forse no)

Due anni fa su Comicus parlavamo della Polemica scatenata da Andrea Lafferty contro l’omosessualità nei fumetti Marvel. La Lafferty, direttore esecutivo della Traditional Values Coalition (una sorta di Moige ancora più fanatico) attaccò durante una trasmissione Stan Lee puntando il dito contro la presenza di personaggi omosessuali nei fumetti, e più in generale di tematiche sociali troppo pesanti…
La cosa sembrava avere avuto solo una parziale influenza sulla gestione delle casa editrice da parte dell'editor Joe Queasa: in fondo i personaggi omosessuali continuavano ad avere il loro (piccolo) ruolo all'interno delle storie, basta guardare a Wiccan e Hulkling sulle pagine degli Young Avengers, o Carolina dei Runaways o Anole dei New X-men.

Pare però che Anole rischiava di non essere tanto fortunato. Nella seconda saga della testata New Mutants (la serie che poi sarebbe diventata New X-Men), gli scrittori Nunzio DeFilippis e Christina Weir prevedevano di far morire suicida il personaggio.
La storia era già scritta e i primi due numeri già disegnati e colorati: durante l'incontro genitori-insegnanti dello Xavier Institute, i genitori di Anole assistevano al bacio tra Xi’an “Shan” Coy Manh ed un'altra donna e rimanevano sconvolti. Per reazione Anole decideva di rivelare la propria omosessualità alla madre e al padre, ma questi non lo accettavano. Il ragazzo avrebbe cercato il sostegno dei suoi due migliori amici (Elixir e Satiro) che invece gli avrebbero voltato le spalle. La disperazione avrebbe portato Anole al suicidio…
Nella recente punta del blog delle leggende urbane dei comics, i due autori raccontano come l'editor Joe Quesada (appena salito al potere dopo la "caduta" di Jemas) avesse però cassato la storia quando gli albi erano già pronti, obbligandoli ad un tour de force per rimontare tutta la saga.
Quindi alla fine sembra proprio che Joe Quesada abbia voluto proteggere uno dei pochi personaggi gay della Marvel, risparmiandogli un destino che era un po' un cliché e prepararlo ad una carriera che gli avrebbe ritagliato un ruolo prominente nelle successive saghe dei New X-Men.

Ma leggendo meglio l'intervento di DeFilippis e Weir, notiamo che le cose non stanno proprio così:

"Quindi l'idea era che noi alleggerissimo un po’ la storia. Ci chiesero se potevamo eliminare il bacio lesbico che turbava i genitori (la risposta fu no perché senza quello la storia non poteva iniziare). Se potevamo non mostrare il bacio, magari facendolo avvenire fuori scena (optammo per mostrare solo le sagome). Se Northstar poteva non menzionare mai di essere gay (questo ci indispettì perché il suo coming out è avvenuto anni fa)"
Anche se l'obiettivo di Quesada era " to be less controversial. So a gay student killing himself is not a story he wants to see in his young-reader friendly book", dalle dichiarazioni dei due sembra che il problema, più che il suicidio di un personaggio gay, fosse affrontare il tema dell'omosessualità sull'albo.

Ma forse non dobbiamo guardare in maniera troppo maliziosa alla cosa.

Probabilmente Quesada stava solo cercando di ripristinare una dimensione più classica alla Marvel: in fondo fu uno degli storici editor della Casa delle Idee, Jim Shooter, ad obbligare John Byrne a trasformare quello che nelle sue trame doveva essere un Northstar omosessuale e sieropositivo in un Mezzo Elfo in crisi di astinenza da luce magica…

Gli anime che non vedremo mai VII

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa CusBlog!

Sailor Moon's Final Fantasy V

Il gioco con il maggior numero di classi nella storia dei Final Fantasy, dove i personaggi possono diventare da un momento all'altro maghi, guerrieri o ballerini, merita una versione animata che ricalchi la strada delle classiche maghette trasformabili…



"Moonlight Densetsu" dall'anime Bishojo Senshi Sailor Moon

Ed ecco un piccolo bonus, con le trasformazione delle gentil donzelle Lenna, Faris e Krillie sulla scia della Magica Doremi

giovedì 23 ottobre 2008

Off Topic: Lost Stagione 5

Un aggiornamento speciale, del tutto imprevisto ed off-topic, ma non per questo spiacevole.
Dopo tanta attesa ecco a voi il promo ufficiale della quinta stagione di Lost.



A voi la parola...

Il Vendicatore Mascherato N.R.I.: Moto e Cinema a Luca Comics 2008

Si fa un gran parlare di Lucca Comics man mano che ci avviciniamo alla grande manifestazione toscana, ma non si era mai sentito parlare di Luca Comics!. Ma chi è 'sto Luca?

Che poi... in che modo sarebbe collegata la mostra Moto & Cinema con Lucca Comics? Forse perché si svolge negli stessi giorni? O forse perché si svolge nella zona fiera una volta occupata dalla mostra del fumetto?

A noi sinceramente, non risulta molto chiaro...


mercoledì 22 ottobre 2008

Nuovo look per la Disney III

Dopo Topolino e le Principesse, il reparto creativo della Disney si è riunito per trovare un ideale rilancio per i paperi Disney.
Anche stavolta si è cercato di seguire la strada dei supereroi americani, ormai amatissimi dal pubblico grazie al grande numero di film per il grande schermo.

Scordatevi Paperinik e Paperbat, e fate largo ad una nuova schiera di eroi originali al 100%! (o quasi…)






Cortesia del deviantart di xforcex

martedì 21 ottobre 2008

Elezioni presidenziali 2008 - Un fumetto ci salverà (I): McPenguin

Dopo avervi rivelato la candidatura di Zod, continuiamo la nostra copertura della sempre più viva campagna elettorale.

E quale modo migliore se non evidenziare una somiglianza impressionante?



Eh? EEEEEH?

Uguale!

(continua...)

via Live@CBR

Senza Continuity, la vignetta di Comicus

di Gennaro Costanzo e Simone Maraffa

lunedì 20 ottobre 2008

Gli anime che non vedremo mai VI

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa CusBlog!

Resident Evil Il Musical

I fan di Resident Evil non avrebbero di che lamentarsi visto la trilogia cinematografica che ne reinterpreta la saga…
Ma, nel caso non siate stati soddisfatti della presa di Milla Jovovic e al suo posto avreste voluto Chris Redfield o Leon Kennedy, ecco il musical che fa per voi!





Ma Ya Hi by Ozone
I'm So Excited by Point Sisters

domenica 19 ottobre 2008

Nuovo look per la Disney II

Visto il successo riscontrato dal restyling di Topolino che vi abbiamo mostrato su queste pagine, la Disney ha deciso di continuare a "rimodernare" i suoi personaggi seguendo la strada dei fumetti più famosi e popolari.
Stavolta tocca alle Principesse Disney, che davvero hanno bisogno di svecchiarsi per attirare dei nuovi lettori!

Che ne dite di ricalcare il trend delle guerriere magiche che tanto successo riscontra nel pubblico in tutte le sue incarnazioni?
Ecco le Bishojo Senshi Disney Princess:



Troppo infantile?
E allora, per i lettori che vogliono una storia più seria e a tratti gotica, ecco una nuova versione della prima principessa: Biancaneve come non l'avete mai vista!





Sailor Disney by manony

Snow White by yachinami

sabato 18 ottobre 2008

The Dark Toy-Knight

Di trailer mash-up ne abbiamo presentati a bizzeffe, ma questo è perverso oltre ogni limite.



I momenti migliori:

- L'identità di Alfred

- Mr. Potato

- Why So Serious?

Non vedremo mai più Toy Story con gli stessi occhi...

via BuzzFeed

venerdì 17 ottobre 2008

Gli anime che non vedremo mai V

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa ComicsAddicted!

Final Fantasy Host Club

Come fanno i Returners a raccogliere i fondi per finanziarli nella loro lotta contro il malvagio impero?
Semplice: aprono un'agenzia di Escort per soddisfare le donne annoiate.



Sakura Kiss by Chieko Kawabe
Shissou by LAST ALLIANCE
dall'anime Ouran Host Club

giovedì 16 ottobre 2008

Il film di Arkham Asylum




È un fan film ma... che razza di fan film! Chapeau!

Angelina rapinatrice?

Su "Wanted" l'avevamo vista decisamente in forma e pronta ad infrangere la legge a cuor leggero.

Quando abbiamo saputo che Angelina Jolie era stata arrestata a Genova per rapina, quindi, non ci siamo sorpresi troppo.

La delusione è stata cocente quando è risultato chiaro che la rapinatrice non era altro che una "sosia" dell'avvenente attrice, con tanto di tatuaggi.

E con l'aria che tira oggi in Italia non è da escludersi che all'uscita dalle patrie galere la "sosia" abbia già le porte del successo spalancate per fare davvero concorrenza ad Angelina!


mercoledì 15 ottobre 2008

Inginocchiatevi davanti al vostro presidente

John McCain? Troppo moderato.
Barack Obama? Troppo progressista.

E allora gli americani chi dovrebbero votare come loro dittator... ehm, come loro presidente?

Ecco a voi...



Kneel Before President Zod!

via Zod2008

Una birra costosa

Dopo aver scatenato un vespaio a livello mondiale a forza di tracannare birra, l'Azzurrone fa disperare i suoi fan anche a livello economico.

Su eBay, infatti, si sono scatenate vere e proprie aste per il numero incriminato.

E voi Superman-maniaci, che aspettate? Correte a farvi spennare!


martedì 14 ottobre 2008

Nuovo look per la Disney I

Le malelingue dicono che le vendite di Topolino siano in calo...
Ma il reparto marketing della Disney non sta a guardare: imparata la lezione da una delle serie a fumetti più popolari al mondo, è pronto a rilanciare i suoi personaggi con un nuovo look e nuove storie!







Gli anime che non vedremo mai IV

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa ComicsAddicted!

Metal Gear the Third

Meglio la giacca verde, la rossa o la viola?
La risposta è scontata: meglio il Kevlar!
Ecco le avventure di Solid Snake, mercenario gentiluomo


opening da lupin the 3rd

lunedì 13 ottobre 2008

Grande concorso: trova le differenze!



Amadeus Cho da Incredible Hulk


Kira da Death Note


Tnx to The Hitchhiker

Senza Continuity, la vignetta di Comicus

di Gennaro Costanzo e Simone Maraffa


sabato 11 ottobre 2008

Il crossover dei nostri sogni




... ci siamo chiesti quale potrebbe essere il crossover definitivo e la risposta è risultata chiara: il 3-way-crossover tra Lady Viola, Capitan Novara e Capitan Maccaroni!






La Lega della Giustizia Italiana è vicina... fatevi sentire!

venerdì 10 ottobre 2008

Le case editrici cattive

Per il lettore di comics medio, il nerd sfegatato che si preoccupa che tutti i volumi abbiano la costina con i numeri progressivi, una casa editrice è cattiva quando ammazza il suo personaggio preferito, quando non ristampa la sua storia preferita o interrompe la sua serie preferita..
Oggi abbiamo per voi un racconto che vi mostrerà una nuova prospettiva sul concetto di "casa editrice cattiva"…

Interpellato ai microfoni della rubrica di gossip fumettistici Lying The Gutters, il disegnatore Pat Broderick, noto per la sue run su Doom 2099 e Legion of Super Heroes, ha raccontato vari momenti della sua carriera e tra questi gli ha stato chiesto quale fosse il suo ricordo peggiore.
Broderick, senza esitazione, racconta di un periodo in cui suo figlio Ryan aveva sviluppato una seria malattia, e per sostenerne le spese la polizza medica offerta dalla DC (con la quale al tempo lavorava come free lance) non bastava. Quando lo fece presente ai manager della casa editrice, questi usarono la malattia di suo figlio e la promessa di una polizza migliore come punto di negoziazione per estendere per un altro anno il suo contratto…

La storia ha portato la replica di Valerie D'Orazio, editor di svariati titoli DC e prossimamente scrittrice di Cloak e Dagger per la Marvel, che con il disegnatore condivide un'esperienza simile.
La donna nell'autunno del 2003 si trovava preda dei debilitanti effetti collaterali di una medicina contro il colesterolo, tra cui dolori alle arterie e artrite nonché una generale debolezza. Ad appesantire il tutto, stava anche sostenendo il carico di lavoro di altri due editor in permesso per maternità. Il dolore era diventato così tanto che si era trovata costretta a chiedere un breve periodo di permesso per malattia.
La risposta di Dan DiDio e dei manager della DC fu che Valerie non aveva diritto ad un permesso pagato ma, in via del tutto eccezionale, le avrebbero dato una settimana di permesso non-retribuito. La donna, che non poteva permettersi un periodo senza stipendio, si trovò costretta a lavorare nonostante la malattia, che così andò aggravandosi.
La condizione di Valerie è stata anche oggetto di tentato compromesso nel momento in cui ha rassegnato le dimissioni dalla DC. L'azienda le ha proposto di firmare un Accordo di Non Divulgazione, allettandola con l'ampliamento per un mese dell'assicurazione medica, anche se non lavorava più con loro: cosa di cui la donna aveva disperatamente bisogno vista la sua salute. Lei però ha rifiutato, per non privarsi del diritto di poter parlare delle ingiustizie che ha subito.
Le sue parole per descrivere quello che le è successo sono state "Le aziende non hanno diritto di fare dei compromessi sulla nostra salute."

Gli anime che non vedremo mai III

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa CusBlog!

Full Metal Final Fantasy IV

Stanchi di un franchise che continua a puntare sempre sugli stessi personaggi?
Non ne potete più dell'ennessimo spin off su Final Fantasy VII?
È il momento di riscoprire il fascino delle avventure di Terra, Locke e compagni



"Ready Steady Go" by L'Arc~en~Ciel
"Kesenai Tsumi" ("Indelible Sin") by Nana Kitade
dall'anime full metal alchemist

"Hito Toshite Jiku ga Bureteiru" by Kenji Ohtsuki
dall'anime Sayonara Zetsubō Sensei

giovedì 9 ottobre 2008

Lo splatter cartoon è arte?

James Cauty sembra proprio pensarla così.

L'artista anche conosciuto come Rockman Rock (è vero! guardate qui) e che giustamente Repubblica definisce poliedrico (visto il passato nel gruppo musicale KLF), ora si interessa più a vedere i classici cartoon in un'altra ottica.

Nella mostra che nei prossimi giorni si aprirà a Londra presso The Acquarium L-13, i protagonisti sono del calibro di Tom e Jerry, Bugs Bunny, Wile Coyote e ... tanto sangue.

Per farvi un'idea, date un'occhiata alla galleria.




E diciamo pure che veder (finalmente!) la fine di Titti e Bip Bip crea delle vibrazioni positive, però non è che sia proprio un'idea rivoluzionaria:



Grattachecca e Fichetto.



E, ancor prima, rimanendo in casa nostra:



Squeak the Mouse by Massimo Mattioli

mercoledì 8 ottobre 2008

La Finestra sul Cortile del Romics

Come ogni fiera che si rispetti, anche il Romics ha i suoi reportage e le sue gallerie fotografiche. Una foto in particolare ci ha colpito, ed è questa:



L'avete osservata attentamente?

...

Notato nulla di strano?

...

No?

...

Beh allora saprete certamente spiegarci cosa diavolo ci fa un sacco da cadavere rigorosamente pieno nel deposito della Panini.

Sarà mica Rat-Man?!?

via afNews

Il Vendicatore Mascherato, N.R.I.: Il VM va in guerra

Ma solo perché di fumetti di guerra si parla in questo articolo del Giornale Online.

Gian Micalessin per imbastire un articolo sui nuovi fumetti di guerra USA parte con questo minestrone: "C’era una volta Super Eroica. C’era una volta l’Uomo Ragno. C’erano i fumetti in tv, le guerre dell’altro secolo e i super eroi di un fantastico presente", mettendo insieme fumetti sì di guerra ma inglesi, l'Uomo Ragno che c'era ma c'è sempre, gli italici Fumetti in TV e chi più ne ha più ne metta.

Ma ammettendo che vi piaccia il minestrone e vi convinca il fatto che DMZ sia "il più famoso dei nuovi fumetti ispirati alla guerra al terrorismo" su cui ci sarebbe da discutere, ecco la magagna: "La guerra dei nuovi fumetti è anche la saga, tra finzione e realtà, dei quattro leoni sfuggiti alle gabbie dello zoo di Baghdad all’indomani della caduta di Saddam Hussein. David Vaughan, uno degli sceneggiatori della serie televisiva Lost..."

ahiahiahi ... e peccato, l'articolo in fondo non era neanche malaccio ...

Bon, fletto i muscoli e sono in trincea!


martedì 7 ottobre 2008

Gli anime che non vedremo mai II

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa ComicsAddicted!

Sayonara Mr Phoenix Wright

Si parla da un po’ di un’anime ispirato alle vicende del brillante avvocato, ma non si è ancora approdati a nulla…
Se siete in Giappone, a febbraio potrebbe andare a vedere a teatro il musical che racconta il videogioco. Chi non si può permettere un viaggio dall'altra parte del globo… lo consoliamo noi.



"Hito Toshite Jiku ga Bureteiru" by Kenji Ohtsuki
dall'anime Sayonara Zetsubō Sensei


a cura di Gianluca "xela" Reina

lunedì 6 ottobre 2008

venerdì 3 ottobre 2008

Gli anime che non vedremo mai I

Siete appassionati di videogame e non vedete l'ora che dal vostro gioco preferito venga tratto un film o un anime?
Non preoccupatevi, ci pensa ComicsAddicted!

Lucky Kingdom Hearts

Dedicato ai fan di Kingdom Hearts che non sono rimasti soddisfatti dal manga e fremono nell'attesa dell'uscita dello spin off dedicato a Roxas… Siete pronti a scoprire gli intrighi dell'Organization XIII in un'ottica tutta nuova?



Motteke! Sērāfuku? by Aya Hirano, Emiri Katō, Kaori Fukuhara,e Aya Endo
dall'anime Lucky Star

a cura di Gianluca "xela" Reina

giovedì 2 ottobre 2008

Il futuro di Kal-Al Gore

L'ex-candidato alla presidenza Al Gore, premio Nobel per la pace per il suo impegno nel cercare di salvare (inutilmente) la terra dall'imminente disastro ecologico, ha deciso di spedire nello spazio il proprio figlio, Kal-Al Gore, nella speranza che riesca a sopravvivere in un mondo alieno grazie ai poteri fantastici che otterrà: il super-carisma.

"Ho cercato di avvertire i miei concittadini della Terra dell'imminente distruzione del pianeta, ma non hanno voluto ascoltarmi" ha detto l'ex vicepresidente, già bandito nel 2000 nella zona fantasma da Bush-W per le sue convinzioni.



(Geniale! Molto altro al link qua sotto.)

via The Onion

mercoledì 1 ottobre 2008

Who watches the Heroes?

In occasione della trasmissione della seconda stagione di Heroes in Italia e del recente inizio della terza negli USA, vi proponiamo un bizzarro accostamento tra il popolare telefilm ed un ben più atteso evento cinematografico.



Wow, messa così Heroes sembra quasi il telefilm più figo del mondo!
Quasi.

via SlashFilm