venerdì 7 novembre 2008

I mille volti di Greg Land I

Di solito quando si ha il sospetto che un disegnatore copi o ricalchi, si va a postare quella che si ritiene la possibile fonte originale. Con Greg Land mi sono trovato un attimo in difficoltà, in fondo questo blog è frequentato anche da lettori minorenni…

Voglio dire…

Guardate questa Sue Storm piacevolmente sorpresa…



O questo Hyperion preso nello sforzo…



O questa Arcanna coinvolta nella battaglia…


O queste donne così apparentemente felici all'idea di essere divorate dagli zombi…


Le pose e le espressioni facciali sono così fuori luogo che è lecito supporre che il materiale d'origine non sia esattamente "per famiglie".

Per fortuna Greg Land ci viene incontro, e ci aiuta a stilare questo post dedicato ai suoi ricalchi, grazie alla sua innata capacità di ricalcare anche da stesso.

Il disegnatore infatti, forse a causa della latitanze delle fonti, è solito riciclare stessa espressioni e pose, a volte anche all'interno dello stesso albo, spesso su personaggi diversi.
Ecco qualche esempio:




Questo felice Wolverine dall'albo del Free Comic Book Day viene dritto dalla cover di Gambit and Wolverine.




Questa Kitty Pryde condivide espressione e lineamenti con una Zarda dal medesimo numero di Ultimate Power.




Questa espressione di Emma Frost apparsa in Phoenix Endsong è stata riciclata nell'albo del Free Comic Book Day.




Ecco Nick Fury in due diversi momenti di Ultimate Power:




Tempesta, sempre su Ultimate Power:




Ancora su Ultimate Power, Hyperion imita Thor.


… e ancora:




E infine, quella che sembra essere la faccia più quotata da Land… tanto che la ritroviamo usata sia per Susan Storm, che per Wasp, che per Marvel Girl:






Non vi basta? Ecco l'apice del fotoricalco di Greg Land: la cover di Uncanny X-Men #500:








Se guardate bene in basso a destra vi accorgete che Land è anche andato a copiare un disegno di David Finch… Ovviamente un fan del ricalco come Land non poteva perdere l'occasione di prendere ispirazione anche dalle opere di altri famosi disegnatori!

Non perdete la prossima puntata dove approfondiremo questi casi!

1 commento:

Montana Angelo Carmelo ha detto...

Sei troppo forte..
Si effettivamente trattasi di copia dal vero, ma questo ti permette di ottenere dei risultati grafici notevoli, d'altra parte quando disegni direttamente, vedi casa Bonelli, lo noti subito, per quanto hai studiato l'anatomia la resa del disegno sulla base delle tue conoscenze è sempre limitata, e il risultato si vede, devi considerare che la nostra mente è una macchina fotografica in questi casi, e riconosce al volo i disegni tratti da materiale fotografico in quanto piuttosto corretti, mentre quando disegni liberamente è tutta un'altra storia, puoi prenderti delle libertà che durante il disegno non dai per scontato, ma dopo un attento esame ecco che la testa è incassata, il braccio è corto e via così, giusto ricordare anche le scadenze ridotte per le consegne, ma credo che questa sia una scelta del disegnatore, per quel che mi riguarda anche nei mie disegni utilizzo sempre materiale fotografico, e quando non lo trovo utilizzo programmi con manichini digitali, tutto è lecito quel che conta è il risultato, ma anche qui ritengo sia una scelta molto personale.
Buon lavoro a tutti!!