giovedì 20 marzo 2008

I fumettisti sono bisex

Questa quantomeno è l'opinione di Marjane Satrapi (l'autrice del pluripremiato Persepolis) che testualmente dice:

"Di solito alla persone piace scrivere oppure disegnare. A noi autori di fumetti piace fare entrambe le cose. Siamo i bisessuali della cultura. Alla gente non importa niente se sei omosessuale o eterosessuale, ma si fa un sacco di problemi se sei bisessuale".

Ah ecco... e comunque la metafora coglie nel segno: se sei uno scrittore o un pittore tutti sono pronti a togliersi il cappello ma se sei un fumettista... beh è un'altra storia!

Via women.it (dove tra l'altro si ricorda che il 25 marzo p.v. Marjane sarà a Roma per l'incontro "La storia a fumetti")

1 commento:

Salar ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.